sabato 16 novembre 2013

Crostata alla crema di limone con frolla al miele

Le giornate di pioggia mi invitano ad alzare le veneziane dei Velux così da vedere le gocce cadere leggere sulla mia testa, mentre cucino. 
Ecco cosa ho preparato qualche sera fa, pioveva, ero sola e non avevo voglia di cenare.
L'idea iniziale era di realizzare questa torta al limone poi, come sempre accade, la ricetta ha preso la sua forma ed è diventata una frolla al miele con crema al limone.
Ingredienti per una torta da 26 cm:
Per la pasta frolla al miele:
1 uovo intero
1 tuorlo d'uovo
50 gr di zucchero di canna
60 gr di miele liquido
120 gr di burro morbido a pezzetti
300 gr di farina
1 pizzico di sale
la scorza grattugiata di mezzo limone biologico
Per la crema al limone:
la scorza grattugiata di un limone biologico
110 gr di zucchero di canna
500 gr di latte intero
2 uova
50 gr di farina (o maizena)
Accessori utili: stampo per crostata con cerniera, carta forno, stuzzicadenti lungo (tipo quello per spiedini)

Sbattere molto bene le uova con lo zucchero, unire gli altri ingredienti ed impastare la frolla.
Risulterà un impasto morbido e leggermente (ma proprio leggermente) appiccicoso.
Avvolgerlo nella carta forno e metterlo in frigorifero a riposare per 20 minuti.
Mentre la frolla riposa preparare la crema.
In un pentolino versare tutti gli ingredienti, accendere il fuoco basso e continuare a mescolare, in circa 10/12 minuti si formerà una crema densa, tipo budino. Versarla in una ciotola e lasciarla intiepidire.
A questo punto accendere il forno statico a 180°C., togliere la frolla dal frigorifero, foderare di carta forno bagnata e strizzata una teglia a cerniera. Prendere 3/4 dell'impasto e stenderlo nella teglia per fare la base ed i bordi della crostata.
Versare la crema sulla base e, con il pezzetto di impasto rimasto, ricavare la decorazione per la crostata. Potranno essere le classiche strisce o semplicemente delle forme che vi piacciono. Io non amo le crostate a scacchi e quindi le ricopro sempre con pezzi di pasta frolla a forma di cuore o fiore.
Infornare la torta e cuocerla per 40 minuti circa. Controllatela spesso e, nel caso in cui in cottura notiate che la crema fa una grossa bolla da un lato (a me è successo) aprite leggermente il forno e, senza scottarvi, praticate qualche forellino nella crema con uno stuzzicadenti un po' lungo, farà uscire l'aria e il risultato sarà come quello della foto :)

9 commenti:

  1. Risposte
    1. Hi hi, in effetti é piaciuta agli amici che l'hanno mangiata :-)

      Elimina
  2. Vedo che mia figlia, la golosissima Caramella, ti segue già:)
    Ti ho trovato su Twitter. Adoro le crostate ma mi vengono sempre un disastro.

    www.saucysiciliana.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, benvenuta! Prova questa frolla, é facile e sicuramente riuscirai :-) grazie per essere passata di qua!

      Elimina
  3. ecco la frolla al miele mi mancava, segno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. anch'io non avevo mai pensato a una frolla addizionata di miele... io ne ho tantissimo in dispensa ed è un ottimo modo per farlo fuori! ottima! poi vabbè la crema al limone... una mia passione ;-)

    RispondiElimina

I vostri commenti sono preziosi! Grazie a chi mi scriverà :-)