martedì 12 novembre 2013

Risotto ai funghi porcini

Il risotto ai funghi è un piatto che amo.
Come tutte le ricette di cucina classiche ognuno la prepara a modo suo, facendo quella piccola variante che lo rende unico.
Questo è il mio, o meglio, è quello di Mr.D, campione di risotti (almeno nella corte in cui viviamo).
Ogni tanto mi piace acciambellarmi sul divano come un gatto ed osservarlo mentre cucina.
 
Ingredienti per due persone:
mezza cipolla bianca tagliata a pezzettini
2 noci di burro + qualche fiocchetto per mantecare
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cucchiaino di acqua
200 gr di riso carnaroli
pepe nero macinato
1 bicchiere di vino bianco
funghi porcini secchi (precedentemente ammollati in acqua tiepida per circa 20 minuti)
brodo di verdure q.b. (qui sta a voi, di solitola proporzione è 300 gr di acqua per 100 di riso ma ogni marca è diversa, tenetevi un litro di brodo e, al massimo, lo surgelate per la volta dopo)
Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
un pizzico di noce moscata

In una pentola mettere burro e olio, scaldare, aggiungere la cipolla, il cucchiaino di acqua ed insaporire per qualche minuto.
Quando la cipolla è dorata, buttare il riso e farlo tostare, spolverare con un filo di pepe
A riso tostato, aggiungere un bicchiere di vino bianco e farlo asciugare.
Strizzare delicatamente i funghi porcini ed aggiungerli al riso.
Aggiungere brodo a mestoli, mescolando fintanto che il riso non sarà cotto al punto giusto

Spegnere il fuoco quando il risotto sarà ancora piuttosto cremoso (cioè non fatelo asciugare troppo), aggiungere il Parmigiano, qualche fiocchetto di burro e un pizzico di noce moscata.
Lasciar riposare per 5 minuti.




2 commenti:

  1. è uno dei miei risotti preferiti, te l'ho già detto che è bello così il tuo blog? Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!!!! :) mi fa molto piacere! un abbraccio a te!

      Elimina

I vostri commenti sono preziosi! Grazie a chi mi scriverà :-)