mercoledì 20 luglio 2011

Melanzane al pesto e pomodoro...da immaginare!

Sono tornata, dopo qualche giorno di assenza causa super lavoro e impegni vari.
Oggi vi chiedo di "fidarvi" sulla parola e di usare un po' di immaginazione perché per la ricetta che tra poco vi spiegherò non ho foto! Ora vi racconto...
Ieri sera mentre aspettavo il ritorno di Dani ho iniziato a preparare la cena, non sapevo ancora bene cosa fare, avevo una melanzana e l'ho grigliata. 
Nel frattempo mi ha telefonato dicendomi che avrebbe fatto tardi e mi ha proposto una cena fuori per "festeggiare" una cosa (di cui spero vi potrò parlare nelle prossime settimane) e per evitare di arrivare a mezzanotte con i piatti da lavare ;-)
Questa mattina sveglia all'alba per essere al lavoro alle 7.30, ho preso le prime 3 cose che ho visto nel frigo, le ho messe nel porta pranzo e sono uscita, erano:


la melanzana grigliata
1 pomodoro
una decina di olive nere
1 vasetto piccolissimo di pesto fatto in casa da mia madre (basilico, olio, grana)


Al momento della pausa pranzo ho disposto le melanzane a fette nel piatto, ho spalmato un po' di pesto, le olive a pezzetti e poi qualche fetta sottile di pomodoro.
Ho coperto con un secondo strato uguale (melanzane+pesto+olive+fettine pomodoro rimasto) e ho fatto scaldare 30 sec nel microonde alla massima potenza.


Una volta tolte ho versato un filo d'olio e....che meraviglia!!!!! 
Erano buonissime e leggere (il pesto di mia madre è strepitoso, senza aglio e con un'olio squisito)


Mi spiace non aver fatto foto ma è stato un piattino improvvisato ed ero senza cellulare!!! 
Ma lo rifarò, promesso ;-)

17 commenti:

  1. mi fido di te perche sono tre ingredienti genuini e buoni quindi ottime...
    lia

    RispondiElimina
  2. Mi hai dato un'ottima idea per stasera! Adoro quest'accostamento di sapori!!! :)

    RispondiElimina
  3. e si che immagino quanto erano buone :)

    RispondiElimina
  4. eccomi tutta fiduciosa, il piatto benchè improvvisato deve essere stato così buonoe profumoso. Lo voglio fare anche io, sìsì. Appena te lo riprepari però prometti di aggiornare il post con le foto. Baciotti

    RispondiElimina
  5. ..e io le proverò, perchè ti credo sulla parola!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. si si Stefi!! metterò di sicuro le foto! Datemi il tempo di andare a comprare una melanzana :-)
    Grazie a Loredana, Simona, Rafil e Laura per la fiducia :-)

    RispondiElimina
  7. Credo sia una buona idea anche per condire la pasta! Una sorta di pesto rosso alle melanzane... voglio provare a rielaborare la ricetta :) Grazie per offrire sempre nuovi spunti! Mi unisco a tutti quelli che attendono le foto della tua realizzazione!
    A presto
    Baci
    Mari

    RispondiElimina
  8. Ci si fida a occhi chiusi...è un'dea intrigante con cui condirei con piacere una pasta fredda, arricchendola con pezzettini di bufala e tanto basilico. Gnam. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  9. Ci fidiamo, i presupposti per un piatto buono ci sono tutti, gli ingredienti, la voglia e l'entusiasmo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ti crediamo sulla parola! E poi fino a non molto tempo fa nei libri di cucina le foto mica c'erano...
    Anch'io faccio il pesto senza aglio :-)
    Bacioni

    RispondiElimina
  11. Cavoli quante siete!! grazie!! a Elena per l'incoraggiamento, a Cristina per la fiducia a Mari per gli spunti e a Patti per la bufala!!! adoro la bufala!

    RispondiElimina
  12. sei proprio una strepistosa creativa...ci proverò questa la posso mangiare anche io che sono vegetariana brava!

    RispondiElimina
  13. ah però che pranzetto appetitoso!!!!
    l'Islanda deve essere bellissima...poi mi racconti ;)
    baci

    RispondiElimina
  14. Carissima Silvia, ti ho mandato una email! Resto in attesa di nuove ricette.
    Abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  15. Excellent day. I like your blog post. It all looks great sell d3 gold



    Diablo 3 gold

    RispondiElimina

I vostri commenti sono preziosi! Grazie a chi mi scriverà :-)